Martedì, 30 Ottobre 2018 10:09

    Maltempo: problemi gravi per gli olivicoltori pugliesi

    "Tutta la zona a cavallo tra le due province di Taranto e Brindisi è stata spazzata da sferzate violentissime di vento e pioggia.

    Le conseguenze, purtroppo, sono quelle che ci si può facilmente immaginare: in una zona prevalentemente olivicola, la produzione 'sopravvissuta' alla mannaia della xylella e delle numerose calamità verificatesi lungo tutto l'arco dell'anno è stata definitivamente azzerata".

    E' il grido d'allarme lanciato da Pietro De Padova, presidente provinciale di CIA Agricoltori Italiani Area Due Mari di Taranto-Brindisi, che ha inviato una lettera urgente ai Prefetti di Taranto e Brindisi chiedendo un incontro per un confronto operativo sulle conseguenze del maltempo sul comparto agricolo.

    La situazione "sociale ed economica - aggiunge - è drammatica. Questa ultima mazzata del maltempo ha cancellato ogni residua speranza di reddito per migliaia di piccoli e medi produttori agricoli, falcidiando quel che restava della produzione olivicola. Zero produzione, niente reddito, frantoi con i macchinari che girano a vuoto e una rabbia e disperazione che montano di ora in ora. Le immagini delle conseguenze dei danni creati dal maltempo a Manduria, Avetrana, Mesagne, Torre Susanna, Latiano, Oria e in paesi e frazioni di tutta l'area a cavallo tra Taranto e Brindisi sono eloquenti".

    De Padova sostiene che "di fronte allo scenario desolante creato dall'ultima ondata del maltempo è necessario e urgente che i livelli politici e istituzionali, a cominciare da ministri e parlamentari pugliesi del nuovo governo, trovino la determinazione e la consapevolezza utili a concordare con il tessuto sociale ed economico del territorio una strategia complessiva, non solo per affrontare l'emergenza, ma per superarla con nuovi strumenti che restituiscano un orizzonte di sviluppo".

     

    Fonte: ansa.it

    Sfoglia le riviste

    News Ortofrutta

    • Ortofrutta, sempre più forte la partnership tra Macfrut e la Colombia  CesenaTodaySempre più forte l'asse tra il Macfrut e la Colombia. Giovedì scorso alla Camera di Commercio di Bogotà si è svolto un incontro, promosso da Unioncamere ...

      Leggi l'articolo
    • Ortofrutta tra Europa e Asia, «il futuro è su rotaia»  Italiafruit NewsIl colosso Utlc Era a Transpotec: più container nei treni. E lancia un'indice per definire il valore.

      Leggi l'articolo
    • Fepex: nella UE in crescita l'import di ortofrutta dai Paesi terzi  Freshplaza.itL'importazione in Unione Europea di prodotti ortofrutticoli provenienti da paesi terzi è aumentata del 3 per cento nel primo semestre del 2018. Lo rivela Fepex ...

      Leggi l'articolo

    News Agricoltura

    • Psr Basilicata. Altri 150 giovani imprenditori si insediano in agricoltura  Agricultura.itCentocinquanta nuovi giovani imprenditori agricoli hanno firmato i decreti di concessione del contributo a valere sulla Misura 6.1 “Aiuto all'avviamento di ...

      Leggi l'articolo
    • Puglia, Gilet Arancioni incontrano la sottosegretaria all'Agricoltura Alessandra Pesce  TRM Radiotelevisione del MezzogiornoGilet Arancioni incontrano la sottosegretaria all'agricoltura Alessandra pesce. Attesa la visita del Ministro Centinaio.Intano il 26 marzo incontreranno al Mise ...

      Leggi l'articolo
    • Ad Agri7 la gestione dei rifiuti in agricoltura. VIDEO  ReggionlineNella puntata di questa sera alle 21 la trasmissione torna a occuparsi di questo delicato argomento. Le telecamere sono andate a vedere come vengono ...

      Leggi l'articolo

    © Fruit Communication Srl.
    Tutti i diritti riservati.

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12

    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724

    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@fruitjournal.com e chiederne la rimozione.

    Cerca