Giovedì, 16 Luglio 2020 10:43

    Maltempo: danni a Palermo, ma gli agrumeti reggono

    Ieri, Giovedì 15 luglio 2020, si è abbattuta una bomba d’acqua su Palermo.

    Sul capoluogo siciliano si è riversato, in un solo giorno, il quantitativo d’acqua che di solito si registra in un anno, non capitava dal 1790. I danni nella città sono stati drastici, ma fortunatamente nelle campagne palermitane i frutteti sono salvi.

     

    Abbiamo intervistato Giovanni D’Agati, Presidente del Consorzio Il Tardivo di Ciaculli, il quale ci ha riferito che almeno nei suoi siti aziendali, a Palermo, non è stata rilevata alcuna problematica. “ È stata una pioggia abbondante di 2-3 ore, ma non la definirei una bomba d’acqua. - dichiara D’Agati- “ Il problema è che ci ha colti impreparati, siamo abituati a temporali molto più brevi e molto meno abbondanti, ecco perchè la città non ha retto. Fortunatamente la campagna si. 

    © Fruit Communication Srl.
    Tutti i diritti riservati.

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12
    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724
    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@fruitjournal.com e chiederne la rimozione.

    Cerca