Argomenti

    Giovedì, 05 Novembre 2020 14:25

    Sviluppo rurale: fondi UE all’agricoltura per oltre 1800 miliardi di euro

    L’agricoltura e lo sviluppo rurale sono al centro delle politiche europee per favorire la ripresa economica e programmare il futuro del settore. Sono oltre 1800 i miliardi di euro stanziati per finanziare le politiche europee 2021-2027.

    Le risorse sono state ripartite in due budget distinti: 1074 miliardi per il Quadro finanziario pluriennale (QFP) e 750 miliardi di euro per il Fondo per la ripresa economica (Next Generation EU - Ngeu).

    Il QFP 2021-2027 è il bilancio settennale che costituisce la base per il finanziamento di tutte le politiche dell’Ue, compresa la Pac. Next Generation EU è il Piano per uscire dalla crisi pandemica e gettare le fondamenta di un’Europa moderna e più sostenibile. Almeno il 30% dei finanziamenti del QFP e di Ngeu sarà destinato a progetti relativi al clima nel rispetto dell’obiettivo della neutralità climatica dell’Ue entro il 2050.

    I fondi NGEU sono destinati ai Paesi e ai settori più colpiti dalla crisi del Covid 19. La maggior parte delle risorse  saranno destinate a uno strumento che prende il nome di “dispositivo per il recupero e la resilienza” (RRF). Il 70% delle sovvenzioni fornite dal RRF sarà impegnato negli anni 2021 e 2022 e il restante 30% sarà interamente impegnato entro la fine del 2023.

    La quota maggiore di questo fondo è stato riservato all’Italia a cui sono stati destinati 209 miliardi di euro.

    Il programma Next Generation EU, inoltre, ha previsto 8,2 miliardi di euro per la politica di sviluppo rurale (7,5 miliardi a prezzi costanti) che si aggiungono allo stanziamento ordinario per lo sviluppo rurale.

    Si tratta di risorse addizionali finalizzate a “Misure di sostegno per riparare l’impatto della pandemia di Covid 19 sull’agricoltura e lo sviluppo rurale e preparare la ripresa dell’economia”.

    L’obiettivo è l’introduzione di cambiamenti strutturali nelle zone rurali, in linea con il Green Deal europeo, per raggiungere gli ambiziosi obiettivi climatici e ambientali della nuova “Strategia sulla biodiversità” e della nuova strategia “A Farm to Fork”.

     

    La Redazione
    © fruitjournal.com

     

    © Fruit Communication Srl.
    Tutti i diritti riservati.

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12
    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724
    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@fruitjournal.com e chiederne la rimozione.

    Cerca