Giovedì, 08 Novembre 2018 09:50

    Razionalizzare l'uso delle risorse primarie per una peschicoltura sostenibile

    La limitata risorsa idrica e l'incremento delle temperature stanno ponendo seri limiti alla coltivazione di alcune specie da frutto e cultivar in ambiente semi-arido, come quello del Meridione d'Italia.

    Il progetto di ricerca SUS-PEACH, finanziato dalla Regione Puglia nell'ambito delle “Linee guida per la ricerca e sperimentazione” (DGR n°93 del 15/05/2012), ha l'ambizione di voler sviluppare un protocollo di gestione colturale trasferibile ed accessibile all'utente finale (produttore, tecnico, ecc.), avente come caso studio il pesco.

    Si è valutato l'effetto di diverse gestioni colturali innovative (miranti a modificare il pedo-clima con l'utilizzo di reti antigrandine ombreggianti, pacciamante bio-degradabile e Smart Irrigation) sulle performance fisiologiche (scambi gassosi e potenziale idrico), produttive, qualitative ed economiche del frutteto. L'integrazione di dati biologici ed economici consente infatti di identificare le gestioni colturali economicamente ed ecologicamente più vantaggiose.

    Il dispositivo sperimentale è stato realizzato in una azienda privata in agro di San Ferdinando di Puglia, particolarmente vocato alla coltivazione delle pesche, ottenendo un campo sperimentale nel quale i risultati potranno essere visionabili al di là della effettiva durata del progetto.

    La ricerca viene coordinata dal Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria, Centro di ricerca Agricoltura e Ambiente, sede di BARI (CREA-AA, Bari), con il dott. Pasquale Losciale (responsabile scientifico del progetto), per gli studi di funzionalità delle piante ed il dott. Pasquale Campi per lo studio e l'analisi del bilancio idrico della coltura e vede come partner di ricerca il Dipartimento di Scienze Agro Ambientali e Territoriali (DiSAAT) dell'Università di Bari “Aldo Moro” con i professori Giacomo Scarascia Mugnazza, Evelia Schettini, Giuliano Vox, per l'analisi dei materiali ombreggianti e pacciamanti utilizzati, ed il prof. Francesco Bozzo per l'analisi economica dei risultati.

    L'appuntamento è per venerdì 16 novembre presso l'Auditorium Comunale di San Ferdinando di Puglia, dalle ore 09:00 

    leggi il programma cliccando qui

    scarica la scheda di iscrizione cliccando qui

     

     

    Autore: La Redazione
    Copyright: fruitjournal.com

    Sfoglia l'anteprima

    News Ortofrutta

    • Macfrut Innovation Award (Mia) 2019: ecco i big dell'ortofrutta premiati  Fruitbook Magazine19 medaglie fra oro, argento e bronzo premiano a Macfrut 2019 i prodotti e le soluzioni più innovative dell'anno nel settore ortofrutticolo nazionale.

      Leggi l'articolo
    • Morto Schiavelli, presidente produttori ortofrutta Unaproa - Mondo Agricolo  Agenzia ANSA(ANSA) - ROMA - E' morto Antonio Schiavelli (59 anni), produttore calabrese di agrumi e presidente di Unaproa (Unione nazionale tra le organizzazioni di ...

      Leggi l'articolo
    • ATTIVITÀ negozio ortofrutta Cremona  La ProvinciaATTIVITÀ negozio ortofrutta Cremona città, arredato con celle, parcheggio, passaggio pedonale e veicolare, svendo per pensionamento € 6.500,00 poco ...

      Leggi l'articolo

    News Agricoltura

    • Agricoltura, Coldiretti: è morto Antonio Schiavelli, noto produttore di agrumi  CN24TVAntonio Schiavelli, 59 anni, produttore di agrumi e presidente di Unaproa (Unione nazionale tra organizzazioni di produttori ortofrutticoli) è morto a seguito di ...

      Leggi l'articolo
    • Commissario Hogan, da nuova Pac incentivi per l'imboschimento - Ambiente  Agenzia ANSABRUXELLES - Un incentivo agli agricoltori per l'imboschimento e una misura 'alberi per bambini' nel programma frutta e latte nelle scuole della Pac. Sono le ...

      Leggi l'articolo
    • Come cambiano i lavori in agricoltura. Dall'agri manager al grower, dall'apicoltore 4.0 allo startupper che unisce il sociale all'economia circolare  Corriere della SeraL'innovazione tecnologica non cambia solo il lavoro nei campi. Consente anche di ri-utilizzare i materiali di scarto dell'agricoltura per[…]

      Leggi l'articolo

    © Fruit Communication Srl.
    Tutti i diritti riservati.

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12
    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724
    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@fruitjournal.com e chiederne la rimozione.

    Cerca