Giovedì, 14 Giugno 2018 16:15

    Scambi di ortofrutta da e verso l’Italia in flessione nel primo trimestre del 2018

     

    Il calo interessa sia l’export (-7,8% a quantità, -3,2% a valore) sia l’import (-4,2% a quantità, -8,7% a valore). Il saldo commerciale cresce e si attesta a 371 milioni di euro (+13,1% rispetto allo stesso periodo del 2017).

    Complessivamente nei primi tre mesi del 2018 l’Italia ha esportato 943 mila tonnellate di prodotti (-7,8%) per un valore di 1 miliardo e 248 milioni di euro (-3,2%).

    In volume segno positivo per gli ortaggi (4,7%) e gli agrumi (13,1%) mentre sono in calo la frutta fresca (-22,1%) e la frutta secca (-9,7%). In valore andamento positivo per la frutta fresca (0,2%) e gli agrumi (14,2%) mentre sono in calo gli ortaggi (-9,1%) e la frutta secca (-11,6%).

    Per quanto riguarda le importazioni l’Italia ha acquistato dall’estero circa 907 mila tonnellate di ortofrutticoli (-4,2%) per un valore di 877 milioni di euro (-8,7%).

    Tra i singoli comparti diminuisce in volume la quota degli ortaggi (-4,4%), degli agrumi (-24%), della frutta fresca (-4%) e della frutta secca (-3,3%); segno positivo per la frutta tropicale (5,5%). In valore segno negativo per gli agrumi (-10,1%), gli ortaggi (-27,2%) e la frutta fresca (-0,9%). In aumento la frutta secca (1%) e la frutta tropicale (5%).

    “Il forte calo dell’export di frutta fresca – commenta Marco Salvi, presidente nazionale Fruitimprese – si spiega con la minor produzione soprattutto di mele sia in Europa che in Italia. La lieve crescita del fatturato (+0,2%) segnala che i prezzi spuntati sui mercati esteri sono cresciuti mediamente più del 25%. L’effetto combinato dell’export che cala (ma non troppo) e dell’import che diminuisce quasi del 9% porta a un saldo commerciale positivo di 371 milioni di euro, il 13% in più rispetto al primo trimestre 2017”.

    Per quanto riguarda il boom degli agrumi (+13% in quantità, +14% in valore) “la lettura dei dati – commenta Salvo Laudani, presidente Fruitimprese Sicilia e vicepresidente Freshfel – si spiega con le alternanze produttive. L’anno scorso la campagna era stata avara di prodotto, quest’anno invece la stagione è stata normale, con produzioni adeguate e soprattutto un’eccellente qualità organolettica. Così si spiegano i volumi dell’export e in particolare la tenuta a valore della merce. La buona disponibilità di prodotto domestico giustifica, in maniera speculare, il forte calo dell’import nel primo trimestre 2018 (-24% a quantità, -10% a valore)”.

     

    Sfoglia l'anteprima

    News Ortofrutta

    • Sacchetti riutilizzabili per ortofrutta  Polimerica.itIn fase di introduzione nei 3.200 punti vendita tedeschi della catena Lidl per ridurre i consumi di plastiche monouso.

      Leggi l'articolo
    • Ortofrutta ostaggio dei piccoli  Italia OggiSono i micro produttori anonimi a fare i prezzi. Al ribasso.

      Leggi l'articolo
    • Ortofrutta, "Prezzi di pesche e nettarine dimezzati, crisi senza precedenti"  CesenaToday"Non è solo un rischio. Le aziende frutticole della Regione abbandoneranno presto la produzione se non diamo loro un fattivo supporto". L'allarme arriva dal ...

      Leggi l'articolo

    News Agricoltura

    • Meeting Rimini: presente e futuro agricoltura passa anche attraverso nuove tecnologie  TodayRoma, 21 ago. (Labitalia) - Il presente e il futuro dell'agricoltura passa anche attraverso le nuove tecnologie, Internet, le criptovalute, l'innovazione. La cosa ...

      Leggi l'articolo
    • Sicilia, finanziati 1.625 progetti per giovani agricoltori - AgriUE  Agenzia ANSAPALERMO - La Regione Siciliana assegna 260 milioni di euro ai giovani agricoltori. E' giunta, infatti, al traguardo una delle misure più attese del Programma di ...

      Leggi l'articolo
    • Maltempo: gravi danni per l'agricoltura  Novara NetweekMaltempo e tromba d'aria su Cusio e Alto Vergante, Coldiretti Novara - Vco: “Danneggiate strutture e colture a pochi giorni dalla raccolta”

      Leggi l'articolo

    © Fruit Communication Srl.
    Tutti i diritti riservati.

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12
    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724
    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@fruitjournal.com e chiederne la rimozione.

    Cerca