Argomenti

    Venerdì, 29 Settembre 2017 09:22

    Pesche, nettarine e susine: volge al termine la campagna, buona collocazione per il prodotto di qualità

    Nella terza settimana di settembre è in progressivo assottigliamento la disponibilità per le drupacee la cui campagna di commercializzazione volge alle battute finali. Queste risultano regolarmente collocate in presenza di un profilo qualitativo adeguato.

    Pesche e Nettarine: la campagna di commercializzazione delle pesche è giunta ormai alle ultime battute. L'offerta è rappresentata dalle limitate quote di prodotto provenienti dalle aree vocate della Sicilia e dai siti più tardivi del Nord della penisola. L'offerta alquanto contenuta avviata sul circuito commerciale ha incontrato un discreto interesse da parte della domanda. I prezzi per le due tipologie di prodotto hanno mostrato una tendenza contrapposta. Ciò da imputare esclusivamente alla fine della campagna di commercializzazione nelle diverse aree di produzione caratterizzate da prezzi medi differenti.

    Susine: in progressivo assottigliamento le disponibilità di prodotto. L'offerta è risultata prevalentemente costituita dalla varietà Angeleno e da residue quote di varietà tardive. Le quantità immesse sui mercati solo in presenza di un profilo qualitativo ottimale sono state oggetto di una buona attività della domanda che ne ha permesso una fluida collocazione sulla base di quotazioni tese al rialzo.

     Clicca qui per consultare i prezzi

     

    Fonte: ismeamercati

    © Fruit Communication Srl.
    Tutti i diritti riservati.

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12
    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724
    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@fruitjournal.com e chiederne la rimozione.

    Cerca