Pubblicazioni

    Quelli che seguono sono i link alle più recenti pubblicazioni scientifiche nazionali ed internazionali sulla frutticoltura aggiornate al mese di dicembre 2018.

    Attualità

    Il Bollettino fitosanitario dell'Agenzia Lucana di Sviluppo e Innovazione in Agricoltura - Azienda Agricola Sperimentale Dimostrativa “PANTANELLO”.

    Eventi

    Extra - Giornata Dimostrativa di Raccolta in continuo delle olive - si svolgerà giovedì 15 novembre 2018, a partire dalle ore 09:00, presso la sala congressi di Borgo Incoronata a FG.

    Eventi

    La limitata risorsa idrica e l'incremento delle temperature stanno ponendo seri limiti alla coltivazione di alcune specie da frutto e cultivar in ambiente semi-arido, come quello del Meridione d'Italia.

    Pubblicazioni

    Quelli che seguono sono i link alle più recenti pubblicazioni scientifiche nazionali ed internazionali sulla frutticoltura aggiornate al mese di novembre 2018.

    Pubblicazioni

    Quelli che seguono sono i link alle più recenti pubblicazioni scientifiche nazionali ed internazionali su fragola e berries aggiornate al mese di ottobre 2018.

    Drupacee

    E' stato trovato in Spagna il primo albicocco europeo infetto da xylella fastidiosa. Ne danno notizia le autorità della provincia di Alicante, costa Est del Paese, dove il batterio fino a oggi aveva colpito solo mandorli.

    Drupacee

    Nelle campagne dell'Emilia-Romagna è arrivata nel 2016 e in tre anni ha già provocato importanti danni ai frutteti: è la cimice marmorata asiatica (Halyomorpha halys) che attacca la frutta, in particolare le pere, con danni che si aggirano in generale intorno al 10% delle colture, con punte fino al 30-40% in alcune aziende e determinati territori.

    Drupacee

    Sono ovunque. Sui vetri delle finestre, sui muri delle case.

    Drupacee

    Giornata Tecnica sulla potatura e la gestione fitosanitaria sulle drupacee, martedì 18 settembre 2018 alle ore 15:30 a Sammichele di Bari (BA).

    Drupacee

    Vendite buone, ma prezzi ancora bassi, nonostante la limitata produzione di Spagna e Grecia, concorrenti dirette dell'Italia.

    Drupacee

    Con l’entrata sul mercato della produzione romagnola si delinea con maggiore precisione la campagna della frutta estiva 2018.

    Drupacee

    La Sharka, chiamata anche "vaiolatura delle drupacee“, è la virosi più pericolosa delle drupacee.

    Drupacee

    Importanti novità nel panorama frutticolo romagnolo, che da oggi può contare su promettenti selezioni per l’albicocco e il pesco. Si tratta dell’interessante risultato del progetto di breeding denominato MASPES, avviato nel 2007 dal CRPV (Centro Ricerche Produzioni Vegetali) per ottenere una nuova gamma varietale di albicocche, pesche e nettarine di alto livello qualitativo attraverso il miglioramento genetico.

    “Resistenti alle principali malattie ed affidabili in termini di costanza produttiva e rusticità – dichiara Alvaro Crociani, direttore di CRPV –

    • L'agricoltura biologica è dannosa per il clima?  Le Scienze Web NewsL'agricoltura biologica sembrerebbe alterare molto di più il clima rispetto a quella convenzionale a causa delle maggiori aree di terreno richieste.

      Leggi l'articolo
    • Ritardi sul sostegno all'agricoltura pugliese, interviene Confagricoltura Bari-Bat  CoratoVivaSulle polemiche che hanno riguardato nei giorni scorsi i ritardi nazionali e regionali circa azioni da approntare a sostegno all'agricoltura pugliese, interviene ...

      Leggi l'articolo
    • Lisozima, quell'enzima che minaccia l'agricoltura anche in Appennino  RedaconRiceviamo e pubblichiamo. ___. In precedenza il lisozima veniva considerato un additivo. Ora è stato "trasformato" in ingrediente. Il lisozima non è più un ...

      Leggi l'articolo
    • Ortofrutta: attenzione al rispetto delle norme di commercializzazione  Freshplaza.itIl rispetto delle norme di commercializzazione non solo permette di evitare sanzioni, ma rappresenta anche uno strumento importante di informazione per i ...

      Leggi l'articolo
    • Infia, il matrimonio perfetto tra ortofrutta e confezioni  Italiafruit NewsGli alimenti belli e preziosi si sposano con confezioni ricche e gradevoli. Ma, ancora di più, prodotti delicati e deperibili, come gli ortofrutticoli, necessitano di ...

      Leggi l'articolo
    • Ortofrutta: Italmercati, invitiamo Mipaaft a riprendere Tavolo - Istituzioni  ANSA.itROMA- "Chiediamo al Mipaaft di riprendere quanto prima il lavoro sul tavolo dell'ortofrutta che e' stato riavviato qualche settimana fa" e inoltre "chiediamo anche ...

      Leggi l'articolo
    Mercati

    Anche nell'ultima settimana di luglio il mercato nel complesso per la frutta tipicamente estiva è stato caratterizzato da una discreta attività di contrattazione.

    Mercati

     

    In rialzo il listino per susine da imputare alla variazione dell'assetto varietale mentre per le albicocche al progressivo assottigliamento delle disponibilità.

    Mercati

    Con un valore di 41 miliardi di euro a fine 2017, l’Italia ha raggiunto il suo primato storico e detiene una quota sulle esportazioni agroalimentari dell’Ue (quasi 525 miliardi di euro) pari all’8%.

    Mercati

    Anche la seconda settimana del mese per le principali specie frutticole estive il mercato è risultato connotato da una positiva attività di contrattazione.

    Mercati

    Il Consiglio affari esteri dell'Unione europea si è espresso a favore dell'ampliamento dell’accordo agricolo preferenziale anche all'area del “Sahara marocchino”.

    Eventi

    Extra - Giornata Dimostrativa di Raccolta in continuo delle olive - si svolgerà giovedì 15 novembre 2018, a partire dalle ore 09:00, presso la sala congressi di Borgo Incoronata a FG.

    Eventi

    La limitata risorsa idrica e l'incremento delle temperature stanno ponendo seri limiti alla coltivazione di alcune specie da frutto e cultivar in ambiente semi-arido, come quello del Meridione d'Italia.

    Eventi

    La decima edizione di Fruit Attraction, inaugurata questa mattina nei padiglioni della fiera di Madrid, è senza dubbio quella più corposa mai registrata fino ad ora.

    Sin dalle prime ore del mattino si è registrata una grande affluenza di operatori. “Aspettiamo – ci ha spiegato il direttore generale della fiera Raul Calleja – qualcosa come 70mila visitatori provenienti da tutto il mondo e quest’anno registriamo un boom di espositori con oltre 1.600 aziende che occupano 8 padiglioni a conferma che Fruit Attraction è considerato il primo strumento per la commercializzazione dell’ortofrutta spagnola nel mondo”. 

    Il settore ortofrutticolo è un tassello fondamentale per l’economia della Spagna dal momento che, con circa 80 varietà di prodotto, genera un fatturato di 14 miliardi di euro per il solo settore del fresco ed altri 9 miliardi se si guarda all’indotto dei prodotti trasformati.

    Un comparto che giunge alla fiera fiaccato da un’estate particolarmente siccitosa e che chiede sostegno alla nuova compagine di governo, soprattutto sul fronte dell’approvvigionamento idrico e dell’ammodernamento degli impianti irrigui.

    “Senza acqua – ha precisato il ministro Luis Plana, presente all’inaugurazione – non c’è agricoltura, non c’è produttività e non c’è competitività. Il settore ne ha bisogno e il governo ha molto chiara in mente questa priorità anche per sostenere quella che è la vera novità dei mercati internazionali dove siamo già presenti e quelli nuovi a cui puntiamo: la crescita costante di una classe media sempre più disposta a spendere per avere prodotti di qualità”.

    Sul fronte delle pratiche sleali delle catene Gdo europee denunciate nelle passate settimane da alcuni agrumicoltori della comunità di Valencia , che preferiscono acquistare prodotto estero piuttosto che nazionale, per garantire continuità dell’offerta, il ministro spinge sul buon funzionamento del tavolo interprofessionale che mette a confronto tutti i soggetti della filiera.

    “In Spagna abbiamo una legge pioniera – continua Planas – sulla catena alimentare che attualmente è in discussione al Parlamento europeo con l’obiettivo di replicarne i contenuti dentro una direttiva che valga per tutti i Paesi dell’Unione. Noi siamo già ben posizionati su questo punto e possiamo solo migliorare”.

    Sempre alla ricerca di nuove strade per valorizzare il prodotto, un anno fa ha debuttato la prima associazione nazionale di fruttivendoli, una rete di venditori al dettaglio che nella sola sede di Madrid (Afrumad) raccoglie circa 2mila dettaglianti, circa 12mila in tutto il Paese.

    “Il nostro settore – spiega Luiso Pacheco Torres, presidente di Afrumad – è stato molto colpito dall’ingresso di nuove formule di vendita come ad esempio l’e-commerce e internet. Vogliamo difendere il nostro ruolo anche grazie all’appoggio del ministero dell’agricoltura e soprattutto della sanità dal momento che, per la nostra naturale funzione di consulenti dei consumatori, possiamo contrastare il problema dell’obesità infantile e del calo dei consumi di ortofrutta che negli ultimi due anni è stato del 4% circa arrivando ad un consumo procapite annuo di circa 100 chili. I più penalizzati sono i bambini”. 

    Già il 20% delle aziende associate sono connesse ad una piattaforma di blockchain e sono attualmente attivi dei corsi di formazione per gli operatori per arrivare a coinvolgere tutti i fruttivendoli del Paese.

    “Per recuperare un rapporto di fiducia con il consumatore – continua Torres – innanzitutto puntiamo sulla produzione locale e poi organizziamo degustazioni, presentazioni di singoli prodotti per spiegarne le proprietà. L’obiettivo è fare capire che il fruttivendolo è un alleato del consumatore”.

     

    Fonte: corriereortofrutticolo.it

    Eventi

    Sabato 20 ottobre 2018 dalle ore 15:00, presso la Parrocchia S. Antonio, sita in Piazza S. Antonio a Monopoli (Ba), si terrà un incontro pubblico dal titolo: "La terra di Puglia: verso una bio-agricoltura per un'etica dell'ambiente e della salute".

    Eventi

    Martedì 16 Ottobre 2018  a Bari, presso l'Hotel Excelsior, si terrà una giornata di studio dal titolo: "Infestanti emergenti e riduzione di disponibilità di erbicidi".

    © Fruit Communication Srl.
    Tutti i diritti riservati.

    Iscrizione al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n° 723/12 del 22/03/12

    Fruit Communication Srl | Sede legale Via Noicàttaro nc - Rutigliano (BA) | Partita IVA 07969090724

    Alcuni contenuti pubblicati possono essere rielaborati da feed rss forniti pubblicamente da altri siti. Alcune foto potrebbero essere prese dal web e ritenute di dominio pubblico. I proprietari contrari alla pubblicazione possono contattare la redazione scrivendo a info@fruitjournal.com e chiederne la rimozione.

    Cerca